Valentina Zunino

Valentina Zunino nasce a Savona nel 1980 da una coppia di bibliomani maniaci. Il suo primo contatto con la letteratura fantasy avviene alle elementari, quando la madre in un momento di follia le legge ad alta voce “Il Signore degli Anelli”. Per la bambina non c'è salvezza: il fantastico è ormai diventato molto più importante del reale. Si trasferisce a Imola nel 2003, dove il compagno/convivente la rovina del tutto con la sua collezione di graphic novels.
Per anni Valentina lavora saltuariamente, legge in modo compulsivo e per il resto si abbrutisce al computer giocando a World of Warcraft, un lungo periodo che non rinnega ma di cui un po' si vergogna. Nel 2009 il bisogno di mettere su carta le storie che le affollano la testa diventa impellente e frequenta un corso di scrittura. Nel 2012 il suo racconto Disse la sfinge viene pubblicato all'interno dell'antologia “I Mondi del Fantasy II” e da quel momento le sue opere appaiono nelle antologie annuali della casa editrice.
Nel 2016 pubblica il suo primo romanzo Una teoria di ombre (Limana Umanìta edizioni).
Nel 2017 il suo racconto Ritornare a casa viene selezionato dalla Catnip edizioni e appare nell'antologia fantasy Orme Fantastiche.

Una teoria di ombre

«Sono stanca di entrare in una stanza e scoprire di essere già lì.»

Da secoli gli dèi non fanno sentire la loro voce, gli animali-spirito si agitano inquieti a ridosso delle città degli uomini e il malaugurio deve essere combattuto con incantum e amuleti.
La morte di cinque Nothyen appartenenti al ramo imperiale è l'inizio dell'indagine più dura per Armindher, che non crede alla tesi di un omicidio-suicidio, perché tra loro giace anche Isen, e l'Invocato sa che la verità deve essere un'altra.
Con l'Accademia che preme per arrivare presto a un risultato, dovrà scavare negli ultimi giorni di vita dell'amica più cara e scoprire cosa la tormentava, la domanda a cui stava dedicando l'esistenza: perché le Nothyen nascono tutte con lo stesso volto?
Inseguendo l'ombra di Isen nei suoi ricordi, nell'in-mondo e tra le parole che non ha mai osato dirle, Armindher scoprirà di essere in balia di forze più grandi, già in moto da centinaia d'anni, e di dover fronteggiare un nemico che si nasconde tra riflessi e mari d'oscurità.

Lo trovi su

Sito dell'editore (copertina morbida)
Amazon (.mobi)